Tullia Zevi con dei baffi finti e una croce al collo prova a entrare in paradiso, ma viene sgamata e scacciata da Mosè (San Pietro non l’ho trovato) che si accorge che la croce è in effetti ortodossa. Con compiacimento, dai cieli, osservano la scena Padre, Spirito Santo e Figlio (che se lo fissate per un minuto e poi guardate il muro vi appare)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...